Oberwirt: il vostro esclusivo hotel per escursioni in Alto Adige

Vivete nel paradiso escursionistico di Merano il vostro amore per la natura

Quasi nessuna salita ma, per contro, molti meravigliosi paesaggi – non per niente i percorsi per escursioni presso il vostro hotel a Marlengo - in Alto Adige, sono una vera attrazione per gli amanti della natura di tutta la regione. Proprio il percorso della Roggia di Marlengo, o sentiero dell'acqua, è uno dei percorsi più amati dagli escursionisti. Il canale originario è stato realizzato nel 18° secolo per poter fornire l'acqua e realizzare così un sistema di irrigazione. Esso è inoltre considerato ancora oggi uno dei tesori dell'Alto Adige e, con i suoi 13 km di lunghezza, è il percorso più lungo nel suo genere. Lungo questo percorso potrete godere di una piacevole tranquillità e di bellissimi panorami.

Hotel per escursionisti Oberwirt: nel bel mezzo del paradiso escursionistico altoatesino

Partendo dall'hotel troverete una piccola salita iniziale, per poi proseguire tranquillamente lungo il percorso della Roggia di Marlengo. A coloro che amano lo sport, consigliamo l'Alta Via di Marlengo oppure il percorso alle malghe. Dall'Oberwirt si raggiunge velocemente anche Merano (con l'autobus oppure a piedi in una mezz'oretta), da cui potrete prendere le funivie che vi porteranno alle montagne.

Le nostre camere e suite combinano un elegante comfort con l'accoglienza altoatesina.



Camere & Suite

Momenti di piacere
* Pausa relax nella SPA Amadea
* Eccellenze culinarie
* La nostra passione

Offerte

Ideali per ogni occasione ...
Regalate un po' di benessere ai vostri cari grazie ai fantastici programmi dell'hotel Oberwirt

Buoni regalo

Escursioni & passeggiate nella fiorita Merano

La città termale di Merano, ricca di storia e tradizione, è attraversata da oltre 60 km sentieri fioriti – le camminate, le escursioni e le passeggiate lungo il fiume Passirio o sulle pendici del Monte Benedetto, saranno un vero piacere per tutti i sensi.

La passeggiata più bella è la passeggiata Tappeiner, un percorso quasi pianeggiante che porta a circa 100 metri al di sopra della Conca di Merano da Castel San Zeno a Quarazze. In primavera, questa passeggiata, con il suo mare scintillante di fiori, offre ad ogni passo meravigliosi scorci sul centro storico, sui vigneti e i frutteti dei dintorni.

3 gruppi di montagne per escursionisti che mirano in alto

Il Romantico Hotel Oberwirt, è il punto di partenza ideale anche per chi ama cimentarsi in escursioni d'alta quota. Ad esempio, basta prendere a Merano la funivia Hirzer che vi porta fino a maso Hochmuter, a 1.350 m di altitudine, e proseguire poi a piedi lungo l'Alta Via di Merano oppure iniziare un'escursione lungo il percorso per il Gruppo di Tessa. Oltre al Gruppo di Tessa, ci sono altri due gruppi montuosi nelle immediate vicinanze raggiungibili con la teleferica: le Alpi Sarentine (Picco Ivigna, Punta Cervina) e i Monti di Val d'Ultimo.

Suggerimenti speciali dell'Oberwirt:

  • Musica alla malga: prendete la funivia Hirzer a Merano e proseguite a piedi per circa 30 minuti fino al Gompm Alm a 1.800 m di altitudine. Più volte all'anno qui si tengono concerti all'aperto di vera musica popolare altoatesina.
  • Val Passiria: tutti i livelli di vegetazione distribuiti su una lunghezza di 50 km: dai vigneti, ai margini del Bacino di Merano, fino alle rose delle Alpi sotto il ghiacciaio dello Stubai e delle Alpi Venoste.
  • Altopiano di Avelengo: una valle assolata con cavalli di razza Haflinger.
  • Sulle orme di Andreas Hofer: utilizzando la funivia per Talle di Sopra, si raggiunge il maso di Pfandler Alm dove si nascondeva un tempo il "combattente per la libertà del Tirolo". Sulla via del ritorno, si incontrano il „Sandwirt", il locale di Andreas Hofer, e il Museo Hofer.
  • L'itinerario scultoreo altoatesino: "camminare e ammirare", questo è il motto dei 33 artisti internazionali che presentano le loro opere lungo questo sentiero, che si snoda dall'uscita dell'autostrada di Lana fino alla Gola di Lana.

Il vostro hotel per escursioni in Alto Adige con malga privata

Una volta alla settimana, la nostra Marianne vi accompagnerà alla nostra malga, dove nel 1906 è stato costruito un rifugio in pietra. Dopo un breve tragitto con la funivia a gondola, vi aspetta una bellissima escursione ad un'altitudine di 1.150 m fino al rifugio. Come "ricompensa" vi premieremo con una tipica merenda a base di speck e formaggio, pane nero della Val Venosta e vino. Una vera tradizione altoatesina....

Descrizione dettagliate dei percorsi partendo dal nostro hotel:

La Roggia di Marlengo

- Itinerario: Tel – Marlengo – Cermes – Lana
- Grado di difficoltà: facile
- Lunghezza complessiva: 13 km quasi completamente pianeggianti
- Durata: circa 3 ore
Come quasi tutte le rogge anche la roggia di Marlengo è accessibile da vari punti. In realtà inizia a Tel, dove l'acqua è derivata dal fiume Adige. Da qui prosegue lungo il pendio del Monte di Marlengo in posizione sovrastante la località di Forst (Lagundo) attraversando Cermes fino a Marlengo, passando per Castel Monteleone (molto interessante da visitare), Lana, fino allo sbocco del canale nel Rio Valsura. Uno dei punti di accesso a questa roggia si trova nelle immediate vicinanze dell'hotel Oberwirt. Proseguendo per qualche centinaio di metri sulla strada alla destra dell'ingresso dell'hotel si arriva al sentiero della roggia. Ora spetta a voi decidere se proseguire a destra in direzione di Forst o a sinistra verso Lana. Anche il Giardino Labirinto Tenuta Kränzel, a Cermes, merita sicuramente una visita. Una meta unica e originale con anfiteatro, un labirinto, varie terrazze e uno stagno.

Il Monte di Marlengo – Almboden

- Itinerario: Monte di Marlengo – Strada forestale Fatscher Steig – Almboden
- Grado di difficoltà: medio
- Lunghezza complessiva: 10-13 km
- Durata: 4-5 ore.
- Dislivello: 737 m
Da Marlengo fino alla trattoria Senn am Egg, seguendo il sentiero n. 35 fino al bivio con il sentiero n. 9. Girando a sinistra e seguendo il sentiero Flatschersteig fino al ristorante Tschigg. Al ritorno si segue la via Monte fino a Marlengo.
(*) Variante: Seguendo il sentiero n. 9 e passando per la trattoria Mühltal ed i masi Egger fino alla malga Almboden. Da lì, si segue la nuova strada forestale fino alla trattoria Tschigg. Al ritorno, si segue la via Monte fino a Marlengo.

L'Alta Via di Marlengo

- Itinerario: Alta Via di Marlengo
- Grado di difficoltà: medio
- Lunghezza complessiva: 9-12 km
- Dislivello: ca. 280 m
- Durata: circa 4 ore
Dall'hotel si segue la via San Felice fino al maso Greiter e si prosegue sul sentiero della roggia in direzione di Tel fino alla via Monte San Giuseppe. Seguendo questa strada fino a Monte S. Giuseppe (un convento trasformato in albergo e successivamente in centro di terapia). Dopo altri 100 m inizia l'Alta Via di Marlengo. Questa porta al ristorante Senn am Egg passando per il maso Buchlechnerhof. Proseguendo in direzione dei masi Außerholzmair e Innerholzmair fino alla via Monte. Da qui è possibile scendere direttamente in paese per la ripida via Monte oppure, allungando il percorso di una ventina di minuti, prendendo la strada che passa per Castel Monteleone (che è possibile visitare) e via Terzo di Mezzo.

Mappa Alto Adige powered by sentres - Portale Outdoor e App per l'Alto Adige
Südtirol Logo booking südtirol Logo Romantikhotels LogoVinum Hotels Südtirol charmehotelsweb Logo